logo upe
UniversitÓ Popolare Eretina
logo fipec-unieda
logo comune
head_bottom
  Home Mercoledi, 22 novembre 2017  
main_top
 
Presentazione Stampa E-mail
Carissimi associati,
è con vero piacere che, a pochi giorni dall'elezione, firmo la presentazione di
questa guida ai corsi dell'A.A. 2016/17 e non vi nascondo che mi sento
particolarmente orgogliosa di trovarmi, in modo del tutto inatteso, alla guida di
una realtà associativa che rappresenta un fiore all'occhiello del nostro territorio,
decisamente un unicum come scrigno di competenze.
Da Preside dell'Istituto eSpazia, dove ho svolto la mia attività per molti anni
ospitando - tra l'altro - i corsi della nostra Associazione, ho seguito con
attenzione la crescita dell'UPE riconoscendo l'estrema varietà, talvolta anche la
peculiarità, di una offerta formativa che contribuisce ad arricchire l'offerta
culturale del territorio e, più in generale, lo sviluppo civile della popolazione,
perché la cultura e la conoscenza sono sinonimo di civiltà.
Da Presidente dell'UPE non posso che rallegrarmi di vedere confermati, nella
guida predisposta per il prossimo anno, molti corsi dell'anno precedente e
alcuni nuovi con l'auspicio che possano essere attivati attraverso le vostre
iscrizioni. È infatti negli associati che risiede la vera forza dell'UPE: sono loro,
siete voi, con una partecipazione sempre attiva e responsabile, che rendete vive
le attività predisposte dal Comitato Direttivo ma realizzate solo grazie al
contributo di tutti.
Nel garantire il mio impegno per meritare la fiducia che mi è stata accordata, mi
auguro di vedere incrementata, nei prossimi anni, l'offerta dei corsi e, fin da
quest'anno, le iniziative culturali (tradizionalmente aperte alla partecipazione
di tutti) per dare testimonianza della nostra presenza sul territorio.
Ringraziando quanti, associati e consiglieri del CD, hanno consentito la mia
elezione, non posso mancare di rivolgere un pensiero al Presidente uscente
Enrico Angelani, che resta nel collegio dei revisori insieme a Pandolfi e al
presidente Baruti, e che insieme ad Enzo Ottaiano ha condotto l'UPE per così
lunghi anni, alla segreteria, ai collaboratori esterni e, ovviamente, ai docenti
che rappresentano, come accennavo prima, un vero scrigno di competenze
augurandomi con tutti una collaborazione sempre più stretta e più costruttiva.
A conclusione, un saluto cordiale a tutte le Istituzioni con cui siamo in contatto
e che, sostenendo il nostro lavoro, hanno consentito all'UPE di raggiungere i
traguardi fin qui conseguiti: alle stesse Istituzioni chiediamo di continuare a
supportarci per rendere la nostra Associazione non solo un luogo dove si
trasmette la cultura cristallizzata che viene dal passato, per quanto illustre e
gloriosa essa sia, ma un luogo e un soggetto di produzione della cultura, in un
momento storico e sociale particolarmente difficile e pieno di contraddizioni.
È con questo auspicio che auguro a tutti un felice e costruttivo anno
accademico.
 

Il Presidente dell'UPE
Dott.ssa Caterina Manco

bordo main
main bottom
foot bottom